Rigoletto

Rigoletto

Livia Costarella - Gazzetta del mezzogiorno

Di ottimo livello il suono dell'orchestra del Petruzzelli guidata da Rizzari, impegnato allo spasimo per legare coro e solisti ed efficace nel disegnare i contrasti di colore con passaggi improvvisi dal "forte" al "piano", ricercando sempre una dinamica stimolante: ne è un bell'esempio la gestione dei piani sonori di Cortigiani, vil razza dannata.

 

Sesso e potere, così hanno smascherato Rigoletto

Fiorella Sassanelli - La repubblica

...il direttore Rizzari sceglie con molta eleganza i colori dell'orchestra, senza sovrastare le voci e contemporaneamente assicurando la giusta energia ai momenti drammaticamente più intensi.

 

Rigoletto senza la gobba 

Fiorella Sassanelli - giornaledellamusica.it

...Verdi ha scritto una musica che per fortuna sempre resisterà. Carlo Rizzari addirittura la nobilita, chiedendo all’orchestra tutte le tinte del piano e del pianissimo scritte nella partitura e, contemporaneamente, non lesinando negli affondi.

 

Rigoletto al Petruzzelli 

Lorenzo Mattei - gbopera.it

...Attenta ai dettagli timbrici, sicura negli stacchi di tempo, compatta e omogenea l’orchestra diretta da Carlo Rizzari che del maestro Pappano ha assimilato la gestualità eloquente e vibrante.

 

Rigoletto vestito di nuovo per la regia di Krief al Petruzzelli Acuta direzione di Carlo Rizzari, nella messa in scena contemporanea

Mariapina Mascolo - quotidianodibari.it

La direzione, molto acuta e di grande intelligenza, del M° Carlo Rizzari...

 

I want to break free: Rigoletto secondo Denis Krief al Petruzzelli 

Carlo Coppola - lsdmagazine.com

L’orchestra diretta dal maestro Carlo Rizzari conferisce una gran prova di sé soprattutto a partire dalla fine del primo atto, ...con la sua carica vitale e la grande energia.

 

Rigoletto, celata nobiltà d'animo.

Tra beffe, corti e cortigiani.

Antonio V. Gelormini - affaritaliani.it

Un taglio che la direzione del maestro Carlo Rizzari, talento di corte di Antonio Pappano, è riuscito ad imprimere con eleganza e signorilità all'esecuzione dell'Orchestra del Teatro Petruzzelli.

 

Un Rigoletto virtuoso

Ilaria Bellini teatro.org – 3 marzo 2013

Equilibrata la direzione di Carlo Rizzari che non sovrasta il canto, ma lo accompagna con giusta misura nel rispetto delle dinamiche narrative e dei picchi di tensione; ispirata l’introduzione orchestrale al terzo atto.

 

Rigoletto al Carlo Felice

Ilaria Badino ilcorrieremusicale.it – 5 marzo 2013

Ineffabile la concertazione di Carlo Rizzari, particolarmente efficace nel ricercare felici riscontri tra orchestra e coro in improvvisi sbalzi al forte o, per contro, di diminuzione subitanea del volume strumentale, alternando questi momenti di netta contrapposizione a passaggi di più dilatata ed aerea delicatezza. Una gestione, quindi, assai oculata delle dinamiche, sorretta anche da agogiche sempre stimolanti, se si eccettua quella che ha contraddistinto il celeberrimo «Sì, vendetta, tremenda vendetta».
 

 

Rigoletto: Teatro Carlo Felice

Nicola Lischi opera-britannia.com – 5 marzo 2013

Rizzari conducted warmly and persuasively, though his tempos tended to be a bit slow; here and there one wanted more thrust. Nevertheless, he chose exactly the right tempo (Allegro vivo) for “Vendetta, tremenda vendetta”, avoiding the break-neck speed (Presto) favoured by so many, if not most conductors, Toscanini and his epigones above all.

 

 

 

Media